Tutto il fascino di Piazza di Spagna

Tutto il fascino di Piazza di Spagna
2016-06-28 13:26:13

Tutto il fascino di Piazza di Spagna

Tutto il fascino di Piazza di Spagna

Tutto il Centro Storico di Roma è ricco di luoghi dall'incredibile bellezza architettonica, artistica e che trasudano in ogni loro centimetro di tutta la millenaria storia della città eterna. Pochi posti però riescono a mantenere intatto tutto il proprio fascino culturale ma allo stesso tempo riscoprirsi anche glamour fino a quasi a diventarne il simbolo cittadino. Naturalmente stiamo parlando di Piazza di Spagna. Incastonata tra il colle del Pincio, uno degli angoli più caratteristici di Villa Borghese, la imponente Piazza del Popolo e la chic via del Corso, Piazza di Spagna con la sua Scalinata è uno dei simboli della capitale e tappa praticamente obbligatoria per ogni turista grazie anche alla presenza a pochi passa della fermata della Linea A della Metro. A caratterizzarla negli ultimi anni ancor di più è stata la presenza, sia al suo interno che nelle vie limitrofe, di tantissimi negozi di alta moda e dei brand più in vista e famosi. Sia nella Piazza che da via Frattina, via Condotti, via del Babuino, via Margutta e via di Ripetta si concentrano praticamente tutti i negozi più esclusivi diventando così anche sinonimo di lusso e di sfarzo.

Monumenti e tradizioni

L'icona di Piazza di Spagna è naturalmente la Scalinata di Trinità dei Monti. Imponente con i suoi ben 135 gradini fu realizzata in occasione del Giubileo del 1725 per collegare l'Ambasciata di Spagna presso la santa Sede, dal cui Palazzo deriva poi il nome della Piazza, al Pincio e, oltre ad essere uno dei luoghi preferiti dei turisti che spesso trovano riposo e ristoro nei suoi gradini, è il luogo del consueto omaggio floreale realizzato ogni anno sempre alla presenza del papa. Al centro della piazza poi vi è la celebre fontana della Barcaccia realizzata da Bernini padre e figlio e recentemente ristrutturata. Oltre al Palazzo di Propaganda Fide vi sono diverse abitazioni, dove vi hanno vissuti personaggi di spicco del panorama culturale europeo, divenuti poi case-museo. Stiamo parlando di quelle dedicate agli scrittori Keats e Shelley, autentica mecca per gli amanti del romanticismo britannico, e quella al pittore Giorgio De Chirico.

Newsletter