Le piazze di Roma: salotti cittadini tra arte e cultura

Le piazze di Roma: salotti cittadini tra arte e cultura
2016-10-24 14:04:46

Le piazze di Roma: salotti cittadini tra arte e cultura

Le piazze di Roma: salotti cittadini tra arte e cultura

Sono indubbiamente molte le bellezze architettoniche e culturali di Roma, tante che sarebbe difficile stilare una classifica ma anche un elenco completo. Se il Colosseo oppure il Cupolone di San Pietro sono un po' i simboli per eccellenza della città eterna, i milioni di turisti che ogni anno visitano l'urbe rimangono sempre piacevolmente colpiti dalla bellezza delle Piazze della capitale, autentici salotti cittadini che trasudano arte e storia da ogni angolo.

Anche in questo caso fare un elenco dettagliato è impresa ardua, così abbiamo scelto le sei più famose, riconoscendo però di aver lasciato fuori luoghi come Piazza Farnese, Piazza Barberini, Piazza della Repubblica o Piazza Colonna di grandissimo fascino.

Piazza di Spagna

Probabilmente è quella più famosa. Con i 135 gradini della Scalinata della Trinità dei Monti, freschi di un restauro appena completato, che la caratterizzano assieme alla Fontana della Barcaccia, posta al centro della piazza, realizzata dal Bernini e anch'essa da poco riportata al vecchio splendore. Inaugurata nel 1725 è un po' un cuscinetto tra la città e il parco del Pincio, oltre ad ospitare diversi negozi esclusivi.

Piazza del Popolo

A pochi passi ecco quella che, secondo un sondaggio di qualche anno fa propinato ai turisti, è stata votata come la più bella piazza di Roma. Conclusione della lunga via del Corso è caratterizzata dall'Obelisco Flaminio, risalente all'età imperiale, alto 24 metri e posizionato al centro. Altro autentico gioiello è poi la Chiesa di Santa Maria del Popolo, dove si possono ammirare dipinti di Caravaggio e del Carracci.

Piazza Navona

L'imperatore Domiziano la pensò inizialmente come stadio, da cui la sua particolare forma, per diventare poi una delle piazze più belle e ammirate della città. Al centro ora vi è la magnifica Fontana dei Quattro Fiumi, da dove si affaccia il Palazzo Pamphilj affrescato da Pietro della Cortona.

Campo de Fiori

Famosa al giorno d'oggi soprattutto, oltre che per il mercato, per la movida notturna essendo uno dei luoghi preferiti dei turisti soprattutto stranieri. Il suo nome lo deve al fatto che in antichità fosse un prato fiorito, divenuto piazza solo nel '400. Qui vi fu giustiziato nel nel 1600 il filosofo Giordano Bruno ed oggi al centro vi è stata eretta una statua in suo onore.

Piazza del Campidoglio

Situata in cima all'omonimo colle questa piazza, oltre che ospitare la sede del Comune, da sempre è una delle più visitate e apprezzate. Ristrutturata e ripensata da Michelangelo Buonarroti, fu fatta la Scalinata della Cordonata e al centro messa una statua in bronzo di Marco Aurelio. Particolarità è la splendida visuale che si ha dal lato nord della piazza del Foro, l'ideale per ogni appassionato di fotografia.

Newsletter