La Befana a Piazza Navona: una tradizione capitolina

particolare di un banco di caramelle: dolce tipico portato dalla Befana a Piazza Navona
2017-12-12 12:37:06

La Befana a Piazza Navona: una tradizione capitolina

La Befana a Piazza Navona: una tradizione capitolina

Non c’è ombra di dubbio che la festività più amata nel mondo sia il Natale, per gli amanti di questa festa non si può fare una selezione tra grandi e piccini, infatti, mentre i primi ne approfittano per godersi qualche giorno di meritato riposo gustando pandori e panettoni e giocando una tombola con la propria famiglia, i più piccoli saranno a casa da scuola, in attesa dei propri regali pregustando i dolcetti della calza. Infatti, per i piccolini, la festa, forse, più attesa è proprio quella dell’Epifania, meglio chiamata Befana.

La tradizione racconta che, in questo giorno, i Re Magi, dopo tanto viaggiare, giungono finalmente alla capanna di Maria e Giuseppe per porgere i loro omaggi a Gesù appena nato e, in questo stesso giorno, come appunto i Re Magi, il 6 gennaio arriva la Befana a consegnare ai bambini tanti dolci e piccoli regalini, ma anche carbone per i più discoli; il tutto posto all’interno di una vecchia e colorata calza.

Una festa amata da secoli: l’Epifania

Il periodo a cui questa festività deve la gran parte della sua diffusione è da stimare intorno all’800; in questo secolo, grandi e piccoli romani si recavano, inizialmente, a Piazza Sant’Eustachio per i festeggiamenti che, però, negli anni a seguire l’unificazione dell’Italia si spostarono proprio in Piazza Navona, dove anno dopo anno veniva realizzata una meravigliosa illuminazione che coinvolgeva tutta la fontana del Bernini, che si trovava, inoltre, attorniata da bancarelle ricche di piccoli doni, oggetti tipicamente natalizi e gustose preparazioni alimentari sia dolci che salate.

Nonostante i secoli trascorsi, tutt’oggi la Befana a Roma ha una grande importanza per i capitolini che la paragonano quasi al Natale o alla Pasqua e, proprio a Piazza Navona, ogni anno si raccolgono migliaia di cittadini, ma anche turisti, che oltre a visitare i numerosi musei di Roma, decidono di ignorare il freddo pur di ammirare la vecchia strega che vien di notte piena di foruncoli e con il vestito pieno di toppe e le immancabili scarpe rotte, nella cui calza c’è sempre un dolcetto o del carbone per tutti.

La Befana a Piazza Navona oggi

Purtroppo la festa tradizionale a Piazza Navona ha subito qualche anno di fermo a causa di problemi del Comune di Roma ma, si spera che quest’anno torni al meglio nella sua luccicante forma e si prevedono festeggiamenti in grande stile con banchi di attività artigianali e commerciali in cui acquistare doni e gadget nonché rappresentazioni di spettacoli itineranti, un tradizionale teatro dei burattini, un fotografo per immortalare i vostri ricordi ed una classica giostra che riuscirà a fare la gioia dei più piccoli.

Non mancheranno certamente banchi carichi di dolciumi in cui poter gustare i dolci tipici delle feste quali: torroni per tutti i gusti, mele candite, frutta secca zuccherata e caramelle di ogni tipo con cui potrete riempire le tradizionali calze. Insomma, le previsioni sono quelle giuste, una esplosione di luci, colori e profumi che scalderanno ancora una volta il cuore dei romani.

Newsletter