Cosa visitare nel quartiere Africano di Roma: dall’università alle catacombe fino ai negozi di viale Libia

immagine esemplificativa di shopping fra amiche nei negozi di Viale Libia.
2018-03-13 12:06:35

Cosa visitare nel quartiere Africano di Roma: dall’università alle catacombe fino ai negozi di viale Libia

Cosa visitare nel quartiere Africano di Roma: dall’università alle catacombe fino ai negozi di viale Libia

Il quartiere Africano di Roma è un quadrante molto attivo della Capitale, ricco di residenze e servizi di ogni genere, non a caso, i cittadini vi si recano volentieri anche da altre aree delle città per frequentare, conoscere e visitare alcuni fra i punti maggiormente rilevanti della zona; il tutto reso ancora più comodo anche grazie alle linee della metro, autobus e tram che collegano la zona agli altri quartieri.

Dall’importante Università LUISS, alle Catacombe di Priscilla, fino a tutti i negozi a viale Libia, ecco una lista dei siti di maggiore interesse della zona.

La Libera Università Internazionale Studi Sociali, ecco la LUISS

L'Università LUISS è l'ateneo universitario privato della Capitale che. dal 1974 forma i suoi studenti nell’elegante contesto sito nei pressi del centro storico della città di Roma fra il quartiere Trieste ed il celebre quartiere Paioli. Questa Università è fortemente specializzata nell'insegnamento di materie come scienze economiche e sociali ma anche giuridiche e manageriali.

La splendida Villa Ada

Villa Ada è ritenuto uno fra i parchi pubblici più grandi di Roma ed è secondo solo a Villa Doria Pamphilj. La sua suggestiva collocazione in una elegante area settentrionale della città, su via Salaria fra i quartieri Trieste e Parioli, ne fa una meta prediletta da cittadini e turisti, in particolar modo durante l'estate Romana in cui ospita moltissimi concerti.

Il Teatro Greco: scopriamo di che si tratta

Il Teatro Greco è una importante scuola di recitazione ed anche una scuola di danza. Venne progettato, e ha mantenuto, lo scopo di essere un contenitore funzionale ma anche versatile, che lo rende ideale per le rappresentazioni artistiche di spettacoli teatrali e di danza, della quale ospita anche molteplici gare.

Le Catacombe di Priscilla lungo via Salaria

Le catacombe di Priscilla, che si trovano lungo via Salaria, hanno il loro ingresso di fronte Villa Ada. Il particolare nome deriva, con molta probabilità dalla donna che diede in dono il terreno per permettere la realizzazione di questa aera sepolcrale, di cui potrebbe essere stata anche la fondatrice. La donna potrebbe essere quella dell’iscrizione funeraria che si trova conservata nel cimitero e che nomina una certa Priscilla, appartenente alla famiglia senatoria degli Acilii.

Le case di cura nel cuore di Roma

Nel quartiere non mancano nemmeno numerosi servizi come ad esempio le due case di cura che vi si possono trovare:

  • La Casa di Cura “Sanatrix” che è una clinica chirurgica polispecialistica e dal 1958 offre tutta una serie di servizi ambulatoriali, in degenza e Day Hospital nello scenario immerso fra il quartiere Parioli e il vicino quartiere Salario-Vescovio;   
  • La Casa di Cura Villa Mafalda, invece, è situata proprio nel cuore del quartiere Salario. I suoi medici, dal 1954, si occupano di offrire servizi sanitari diagnostici, di prevenzione e chirurgici anche in attività libero professionale. 

Ristoranti, negozi, piazze e ville nel quartiere

Vivere il popolato Quartiere Africano significa anche frequentare i numerosi ristoranti presenti nella zona ristoranti, abbracciare la sua Movida fatta di locali notturni capaci di avvolgere nella fantastica vita notturna della Capitale e poi, recarsi presso i negozi di viale Libia in cui si trovano attività di ogni tipo: dall’abbigliamento all’oggettistica, dalle calzature alle librerie, ecc. ma anche pizzerie, pasticcerie, bar pub e così via.

Numerose anche le piazze ed i parchi, oltre alla già citata Villa Ada, che sono tutti da vivere e scoprire.

Newsletter