Alla scoperta del rione Trevi

Alla scoperta del rione Trevi
2016-12-12 11:06:09

Alla scoperta del rione Trevi

Alla scoperta del rione Trevi

Quando a Roma si parla di Trevi subito l'immagine che ci si presenta nella mente è quella dell'acqua. La Fontana di Trevi infatti, ma anche quella del Tritone e le Quattro Fontane, sono immancabili mete di ogni turista che decida di visitare la città eterna, ma il rione oltre a queste perlezze artistiche è molto importante anche per un altro aspetto, derivante soprattutto dalla sua conformazione territoriale. Trevi infatti è molto simile ad una lunga striscia che, dall'attuale via del Corso arriva fin quasi la zona di Piazza Venezia. Un serpente di vie che, da una parte più collinare, scende verso il Tevere, una caratteristica questa che fin dall'età imperiale ha come diviso in due il rione: molto più popolata e densa la zona più pianeggiante, molto meno quella collinare dove si trovano solo alcune lussuose residenze. Una particolarità questa che è stata poi confermata nei secoli, con la differenza che le ville in alto sono diventati importanti Palazzi, divenuti poi nel '800 autentici centri di potere. Sul punto più alto infatti c'è il Palazzo del Quirinale, sede e dimora del Presidente della Repubblica, mentre poco distante c'è il Palazzo della Consulta, sede della Corte Costituzionale. Palazzo Colonna e Palazzo Barberini completano il quadro delle grandi dimore delle famiglie storiche della città, ospitando anche due musei, la Galleria Colonna dove ci sono importanti dipinti del Bronzino, del Carracci e del Crivelli, e la Galleria Nazionale di Arte Antica.


Le fontane


Naturalmente però le vere e proprie star del rione sono le fontane, vista la presenza dell'Acquedotto Vergine, l'unico storico ancora funzionante, che alimenta i giochi d'acqua. La Fontana di Trevi è assolutamente, oltre che della città, uno dei monumenti più famosi al mondo. Fresca di restauro questo gioiello del tardo barocco fu completato nel 1762 da Giuseppe Pannini e, nella sua monumentalità, rappresenta una scogliera che nasce come magicamente dal Palazzo Poli fino a gettarsi nella grande vasca sottostante. Meno famose, ma non per questo assolutamente di meno bellezza, sono poi la Fontana del Tritone realizzata dal Bernini E presente in Piazza Barberini e le suggestive Quattro Fontane, poste ognuna ad un lato dell'incrocio tra Via del Quirinale e via Felice.

Newsletter