Abbonamento Uci Cinema Porta di Roma: ecco le regole da seguire per gli appassionati

Scena del film
2018-03-27 09:10:27

Abbonamento Uci Cinema Porta di Roma: ecco le regole da seguire per gli appassionati

Abbonamento Uci Cinema Porta di Roma: ecco le regole da seguire per gli appassionati

Se fate parte di quella categoria di persone che sentono il bisogno di guardare almeno un film in una sala cinematografica o i vostri amici sanno che parlate attraverso le battute dei film o riordinate maniacalmente la vostra collezione di dvd e blu-ray in ordine alfabetico e a volte in ordine di regista, allora, potete dichiararvi dei veri e propri cinefili!

Ovviamente sarete già dotati di un Abbonamento Uci Cinema a Porta di Roma o presso il vostro cinema preferito e tra una passeggiata e l’altra per negozi, certamente, non perdete occasione per sgattaiolare in sala a guardare l’ultimo film uscito che ha diretto quel regista che vi piace tanto!

Se vi rispecchiate completamente in questa descrizione, di certo, non potete che seguire le regole del cinefilo. Ecco quali sono!

La sala cinematografica è come un tempio

Un cinefilo che si rispetti, per la visione dei film preferisce sempre la sala cinematografica perché niente può competere con il grande schermo che avvolge con le sue immagini, la luce del proiettore, il buio in sala, le comode poltroncine e l’odore di pop corn.

Mai guardare dei film già iniziati

Un vero appassionato di cinema non può arrivare in ritardo alla proiezione né per ritardo personale né per colpa di amici e soprattutto, se voi siete già in sala e arriva il ritardatario del posto accanto a voi, sicuramente, non sarete contendi di alzarvi durante la visione per farlo passare!

I film non si interrompono…

A meno che non sia un caso grave, un cinefilo degno di questo nome, mai e poi mai interrompe la visione di una pellicola per riprenderla in seguito perché gli sembrerebbe quasi di uccidere il ritmo del film.

…anche se non vi piacciono

E anche se il film che sta guardando è il più brutto che abbia mai visto, il vero appassionato, deve andare fino in fondo, senza scoraggiarsi di fronte a nulla, sperando in uno svolgimento migliore della trama.

L’importanza di titoli di coda

Poveri cinefili: sono costretti ad ammirare una sfilata di gente che si alza dalla poltrona, prima che le luci siano riaccese, appena all’inizio dei titoli di coda. Fortunatamente sono state inventate le scene extra che vanno in onda proprio alla fine dei titoli di coda, così, il cinefilo, non deve più soffrire questa tortura.

In sala non si parla

L’appassionato di cinema ha un solo grande nemico: il maleducato spettatore occasionale che parla in continuazione e commenta, capace di mangiare in maniera rumorosa per tutta la proiezione o, peggio, addormentarsi e russare a metà film. Questa è proprio una dura prova da affrontare per il cinefilo.

Divieto di spoiler

Con l’avvento di internet e dei social network, per il cinefilo, si è diffuso un male incontenibile: lo spoiler. Non è raro vedere un appassionato di cinema che, per evitare brutte sorprese, si rifiuta di leggere le recensioni, di parlare con amici che hanno visto il film prima di lui e di aprire tutti i suoi account social finchè non avrà visto l’ultimo film uscito.

La versione originale è quella preferita e poi va vista e rivista più volte

Il vero cinefilo soffre nel guardare un film doppiato ma non sempre nelle città più piccole i cinema proiettano le pellicole in lingua originale ma, se l’appassionato riesce a trovarla, preferisce sempre la versione originale del testo per non perdere alcune sfumature dopo la traduzione. E poi? Poi vede e rivede tutte le versioni perché ogni visione gli lascia un significato diverso ed un particolare mai notato prima.

Un appassionato continua ad esserlo anche a casa con le collezioni

E infine c’è l’ultimo, il cinefilo più appassionato, quello che continua ad esserlo anche fuori dalle sale cinematografiche e che colleziona tutto quello che riguarda la sua più grande passione e allora ecco spuntare dagli scaffali versioni rare e pregiate, film in blu-ray, biglietti del cinema conservati con cura, locandine dei film, libri, pelouches, action figures, tazze e spade laser ed in generale tutto quello che riguarda il cinema sotto ogni aspetto.

Newsletter